Questo sito web fa uso di cookies propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, tu acconsenti al loro utilizzo.

Dieci Famosi Bambini Prodigio

Ultimo aggiornamento: 02 Ottobre 2012 | Musica, Scienza e Natura, Curiosita, Storia

Le topten di solito hanno tutte del prodigioso. Ma questa, probabilmente, può essere classificata come ancora più prodigiosa. Dieci geni indiscussi, premi nobel ed inventori, compositori e psicologi...tutti qui per spartirsi per rivendicare un premio che non gli è mai stato riconosciuto da nessuno: quello di bambini più prodigiosi della storia. Scopriamo chi sono!

 

I diece Bimbi Prodigio più famosi

1^ posizione
mozart.jpg

Uno dei geni più grandi dell'umanità e forse l'unico della topten ad essere conosciuto per le sue imprese infantili. Compose tre delle sue più note sinfonie ad un'età inferiore ai 12 anni.

2^ posizione
sidis.jpg

Ha un QI di 250, il che lo rende, probabilmente il più intelligente nella storia dell'uomo sebbene non sia si sicuro fra i più noti scienziati.

Impara a parlare già entro il primo anno di vita, a scrivere entro il terzo e a quattro anni conosceva il Latino.

A sei anni, oltre all'inglese, consoce già francese, russo, tedesco, ebraico, turco ed armeno. Fa domanda ad Harvard ad 8 anni, ma viene respinto perchè troppo giovane. Vi entra quando ne ha 11 e si laurea a 16.

Prima ancora di laurearsi tiene lezioni di matematica avanzata a studenti evidentemente più vecchi di lui.

 

3^ posizione
pascal.jpg

Uno degli scienziati più completi nella storia dell'umanità. Le sue conoscenze, divenute poi anche nostre, spaziano dalla filosofia alla chimica, dalla matematica alla fisica. A diciannove anni (nel 1642) inventò un primo calcolatore meccanico e all'età di 12 portava già a termine prove geometriche di notevole difficoltà.

4^ posizione
neumann.gif

Von Neumann, uno dei padri dell'informatica, a 6 anni si dilettava a dividere, a mente, numeri di otto cifre mentre a 8 si divertiva con amici di famiglia a ripetere intere pagine di elenchi telefonici mostratigli solo per pochi secondi. All'età di 10 anni padroneggiava con agilità 6 lingue.

5^ posizione
curie.png

Pioniera nello studio della radioattività e Nobel per la fisica e per la chimica, Marie Curie imparò da autodidatta, a quattro anni, il Francese ed il Tedesco.

6^ posizione
agnesi.jpg

Matematica impegnata nel calcolo integrale e differenziale, Maria Agnesi entra in questa topten grazie ad un intelligenza fuori dal comune che le permise, a 9 anni, di conoscere il Latino e a 13 di padroneggiare le teorie sulla gravitazione di Newton.

7^ posizione
gauss.jpg

Assieme a Mozart è forse il più conosciuto nella topten per i suoi prodigi infantili. Si narra, ed è solo uno dei numerosi aneddoti su Gauss, che la formula che permette di sommare i primi n numeri primi (n(n+1)/2) sia nata dalla sua mente in risposta ad una punizione data a lui e ai suoi compagni di classe dal maestro, che aveva tutto l'intento di tenere buoni i suoi alunni per un bel po'. Gauss, invece, sfoderò questa arma che gli permise di cavarsela in pochissimi secondi.

Un altro aneddoto narra che, alla età di 3 anni, fu in grado di notare e correggere un errore del padre nel calcolo delle finanze familiari.

8^ posizione
jean-piaget.jpg

Psicologo infantile del 900, pubblico il primo trattato in materia all'età di soli 10 anni.

9^ posizione
erdos.jpg

E' uno dei più brillanti e prolifici matematici dell'ultimo secolo. Fra le sue abilità infantili si annovera la capacità di moltiplicare tra loro numeri di tre cifre mentalmente...all'età di 4 anni.

10^ posizione
mendelssohn.jpg

La topten si chiude così com'è iniziata. Con un compositore. Mendelssohn, il compositore della marcia nuziale, scrisse la sua prima composizione a 11 anni.


Aspetta, aspetta!! Se l'articolo ti č piaciuto, condividilo! Per noi vuol dire molto!
Oppure lasciati sorprendere cliccando qui per una top 10 casuale!

comments powered by Disqus